sabato 27 agosto 2011

Preghiera degli insegnanti


Image and video hosting by TinyPic

Ti preghiamo, Signore, per noi insegnanti,
per tutti gli insegnanti del mondo.
Fa' che ci convinciamo che i pensieri veri
i pensieri grandi
-quelli che dobbiamo proporre-
sono come l'acqua buona:
vengono o dall'Alto o dal Profondo;
fa che aiutiamo a distinguere
tra ciò che vale e ciò che appare.
Signore, che il nostro cuore non sia arido!

Facci maestri di vita,
non solo professionisti d'istruzione,
insegnanti sapienti e pazienti,
insegnanti che di tanto in tanto
si lasciano sfuggire un sorriso.
Vivere per tante ore con facce scure
è la peggiore delle torture!

Signore, questa preghiera
è un sogno, ma anche una speranza;
la speranza che in quest'anno scolastico
sappiamo trasformarci in insegnanti "nuovi".
Perché il regalo duri fino a giugno,
continueremo ad affidarci a Te.

Amen!
(Adattamento da una preghiera della Beata Madre Teresa di Calcutta)
.

Image and video hosting by TinyPic

Continua...

sabato 20 agosto 2011

Lei come me: Mantova come Napoli...Napoli come Milano...

(di Anna Guarracino)
---------------------------

Io, rispetto alla collega, autrice della stimolante e allarmante lettera allegata in basso, ho qualche anno di più di insegnamento, ma la percezione dell'attuale stato della scuola italiana è la stessa, se non peggio.

A chi, come noi, ha scelto, per professione, il lavoro della docenza, fa male assistere allo scempio che la scuola sta subendo in questo ultimo periodo.

Finora, se le Istituzioni educative mal funzionavano, la colpa era per lo più da attribuire  al cattivo dirigente o all'impreparazione di taluni docenti, oggi, invece, la scuola è mal diretta dallo Stato e dai suoi rappresentanti che poco ne capiscono ma molto fanno per peggiorarla. 

Nella mia lunga esperienza di docente di Scuola Materna, di Scuola Media e di Scuola Primaria spesso, assistendo, mio malgrado, a certe manifestazioni pubbliche promosse dalla scuola, mi è capitato di sentire in quei frangenti,  tra il baccano dei presenti, i rantoli emessi dalla didattica in agonia mentre altra gente, incurantisi del suo reale stato di salute, ne tessevano  gli elogi: costoro, insensibili alle sue laceranti sofferenze e ignorando la sua vera condizione, con mio grosso stupore, l' applaudivano dimostrando di essere a digiuno dei capisaldi della vera formazione, intesa come compendio di educazione e di istruzione.

Non è forse vero che in certe manifestazioni scolastiche a molti distratti spettatori basta vedere il proprio figlio o parente esibirsi con successo per decretare il buon funzionamento di quell'Istituzione frequentata dal bambino? 
E poco importa se per il resto dell'anno in quella stessa Istituzione scolastica c'è stato il vuoto esistenziale e formativo con l'abbandono magari proprio del compagno vicino di banco del figlio o del parente, che, per il suo essere in condizioni di diversità, non è stato spinto al successo formativo, pur non negandogli la presenza nella grandiosa scena dell'apparenza. 

Questi gap presenti fra il reale e l'irreale, tra l'essere e l'apparire, tra l’esistente e l'inesistente, tra il percepito e il non percepito, andavano colmati con azioni mirate alla qualificazione del personale direttivo e docente che avrebbe dovuto impegnarsi tanto di più, all’insegna della trasparenza e della professionalità del proprio operato, per garantire a tutti e a ciascuno il massimo grado di formazione e, invece, oggi, in campo agiscono sono le ultime trincee che con coraggio combattono in solitudine, tra l'indifferenza e l'apatia di una "massa " assuefatta e distratta dall'oggi che va...
Per continuare cliccare sul link...
Lettera di un'insegnante della scuola primaria.
Continua...

Da "INFORMASCUOLA" -Aggiornamenti quotidiani on line sul mondo della scuola-

I materiali didattici degli anni precedenti sono stati archiviati nel sito della scuola, nella sezione "Videoteca-Scuola". Per visionarli cliccare sul seguente indirizzo: http://www.primocircolovico.gov.it/webschool3/index.php

I NOSTRI SPONSOR...

Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic

LA NOSTRA SCUOLA

Sito scuola:http://www.primocircolovico.gov.it/webschool3/index.php

Dall'antico libro della saggezza....

“ Non inducete i ragazzi ad apprendere con severità e violenza, ma guidateli invece per mezzo di ciò che li diverte, affinché possano meglio scoprire l’inclinazione del loro animo” (Platone)