venerdì 30 novembre 2012

Calendario dell'Avvento


Come negli anni scorsi iniziamo da domani un percorso di attesa con il nostro Calendario dell'Avvento. Non ci sarà il solito concorso perchè  il premio è garantito a tutti quelli che con buona volontà rifletteranno insieme a noi sul vero significato del Natale e riusciranno ad arrivare alla fine del percorso con la consapevolezza che Natale è festa d'Amore.
La novità di quest'anno è che il Calendario sarà originalissimo e potranno collaborare tutti a migliorarlo. 
Come? Lo scoprirete cammin facendo. 
Buona attesa a tutti?
Per partecipare basta cliccare sull'immagine inserita sulla sidebar del blog o anche andare nella pagina "Calendario dell'Avvento" e cliccare sull'immagine.


Continua...

"Eccomi"

Gli alunni delle classi quarte e quinte del I Circolo Didattico di Vico Equense, insieme alle loro docenti e alla dirigente, Debora Adrianopoli, hanno partecipato alla S .Messa celebrata dal vescovo, monsignor Francesco Alfano, nella chiesa dell’Annunziata (ex Cattedrale) per vivere un momento di autentica preghiera.
L’esperienza è stata vivificante.
La partecipazione attiva e intensa da parte di tutti i presenti, ha reso il momento davvero unico.
Nella chiesa ha regnato per tutto il tempo della celebrazione un silenzio soprannaturale interrotto solo dalle voci del coro che, affiancato da quelle degli altri alunni nei canti collettivi, ha allietato la cerimonia rendendola ancora più suggestiva.
Tutti gli alunni sono stati particolarmente attenti durante l’omelia del Vescovo che li ha coinvolti in una conversazione a loro misura: gli ha spiegato con parole semplici e chiare il significato dell’ascolto della parola di Dio attraverso le voci dei suoi messaggeri; ha fatto riferimento ad episodi evangelici ma anche a situazioni di vita quotidiana; ha chiesto il loro parere sugli argomenti lasciandoli esprimere come volevano.
L’esempio di Maria, Madre di Dio, considerata come donna dell’ascolto ha molto colpito l’assemblea tanto che, a fine Messa, su invito dello stesso Vescovo, tutti i presenti hanno ripetuto a voce alta la risposta che Maria diede all'Angelo Gabriele “Eccomi”, quasi a voler promettere una maggiore attenzione e più fedeltà alla parola di Dio.
Altro momento toccante è stato l’offertorio: gli alunni hanno portato sull’altare una croce, una Bibbia, dei fiori, un cesto di frutta, del pane e del vino, alcuni libri in uno zaino e, infine, dei giochi.
Significativa è stata la preghiera del bambino che ha portato all'altare l'ultimo dono. Egli ha così pregato:
"Ecco i miei giochi compagni delle mie ore di svago. Signore continuamente tu mi chiami con la voce delle persone, ma io non ti sento perché le mie orecchie sono piene di sogni e di illusioni scambiati per realtà. Ti prego Signore, non stancarti di chiamarmi, prendimi per un braccio, aprimi le orecchie e riportami con pazienza e amore dentro la realtà".
Alla fine della celebrazione c’è stato il saluto del vescovo che ha commosso tutti. Difatti, sceso dall’altare, Sua Eccellenza si è fermato con i ragazzi,e li ha abbracciati e li ha salutati tutti, dispensando sorrisi e parole di incoraggiamento, di speranza e di conforto.
Molti genitori hanno aderito a quest’iniziativa e si sono uniti nella preghiera alla comunità scolastica.
E intanto nella chiesa si respirava aria di serenità e di pace.

Ecco alcune foto dell’evento:
 






























Continua...

martedì 27 novembre 2012

Il vescovo don Franco Alfano incontra i nostri alunni


L'appuntamento è nella ex-cattedrale di Vico Equense giovedì 29 novembre, alle ore 11.00.


Parteciperanno alla S. Messa celebrata dal vescovo, don Franco Alfano, gli alunni delle classi quarte e quinte con lo scopo di vivere insieme agli adulti presenti un momento di autentica preghiera.

Chiunque voglia aggiungersi al gruppo è ben accetto.




Continua...

giovedì 22 novembre 2012

Revocato lo sciopero del 24 novembre... riprende il dialogo

Carissime colleghe, vi comunico che è stato revocato lo sciopero del 24 novembre. Cessa la mobilitazione e riprende il dialogo.
Allego il comunicato ufficiale dei sindacati confederati. comunicato unitario 22 11
Continua...

martedì 20 novembre 2012

C'è da riflettere!

Quale scuola per il futuro?

“DISTRUZIONE PUBBLICA”. UNA VOCE DI PROTESTA DALLA “PERIFERIA DELL’IMPERO”

Per leggere l'articolo 

 


Continua...

sabato 17 novembre 2012

Mercoledi 21: Assemblea sindacale.


 Per i docenti e il personale ATA 
del I Circolo Didattico di Vico Equense


La  R.S.U. di questa Scuola comunica di indire un’assemblea del personale (Docente-Ata) per il giorno 21 Novembre 2012 dalle ore 8.30 alle ore 10.30 per discutere il seguente o.d.g.:

1)     Recupero scatti di anzianità 2011;
2)     Cancellazione del D. d. l. di stabilità delle norme che riguardano la scuola;
3)     Informazione sugli ultimi provvedimenti;
4)     Contrattazione d’Istituto.

     L’assemblea si svolgerà in presenza dei rappresentanti sindacali delle diverse confederazioni.

Continua...

giovedì 15 novembre 2012

Lentamente muore...


Meritano una riflessione più approfondita i pensieri di Neruda o comunque di chi ha scritto il testo che segue.
Al di là dell'autore infatti fanno riflettere questi pensieri perchè è nel quotidiano che costruiamo il nostro divenire.

Lentamente muore

Lentamente muore chi diventa schiavo dell'abitudine, ripetendo ogni giorno gli stessi percorsi, chi non cambia la marca, chi non rischia e cambia colore dei vestiti, chi non parla a chi non conosce.

Muore lentamente chi evita una passione, chi preferisce il nero su bianco e i puntini sulle "i" piuttosto che un insieme di emozioni, proprio quelle che fanno brillare gli occhi, quelle che fanno di uno sbadiglio un sorriso, quelle che fanno battere il cuore davanti all'errore e ai sentimenti.

Lentamente muore chi non capovolge il
tavolo, chi è infelice sul lavoro, chi non rischia la certezza per l'incertezza, per inseguire un sogno, chi non si permette almeno una volta nella vita di fuggire ai consigli sensati.

Lentamente muore chi non viaggia, chi non legge, chi non ascolta musica, chi non trova grazia in se stesso.

Muore lentamente chi distrugge l'amor proprio, chi non si lascia aiutare; chi passa i giorni a lamentarsi della propria sfortuna o della pioggia incessante.

Lentamente muore chi abbandona un progetto prima di iniziarlo, chi non fa domande sugli argomenti che non conosce, chi non risponde quando gli chiedono qualcosa che conosce.

Evitiamo la morte a piccole dosi, ricordando sempre che essere vivo richiede uno sforzo di gran lunga maggiore del semplice fatto di respirare.
Soltanto l'ardente pazienza porterà al raggiungimento di una splendida felicità.

(P. Neruda)


Continua...

Da "INFORMASCUOLA" -Aggiornamenti quotidiani on line sul mondo della scuola-

I materiali didattici degli anni precedenti sono stati archiviati nel sito della scuola, nella sezione "Videoteca-Scuola". Per visionarli cliccare sul seguente indirizzo: http://www.primocircolovico.gov.it/webschool3/index.php

I NOSTRI SPONSOR...

Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic

LA NOSTRA SCUOLA

Sito scuola:http://www.primocircolovico.gov.it/webschool3/index.php

Dall'antico libro della saggezza....

“ Non inducete i ragazzi ad apprendere con severità e violenza, ma guidateli invece per mezzo di ciò che li diverte, affinché possano meglio scoprire l’inclinazione del loro animo” (Platone)