sabato 23 febbraio 2013

Scuola Web Ambiente

Carissime colleghe,
vi segnalo il sito del Progetto "Scuola web Ambiente" che si mostra didatticamente valido perchè permette di pubblicare il lavoro svolto in classe sulle tematiche inerenti alla salvaguardia dell'ambiente.
L'utente visitando il sito può accedere al materiale pubblicato dalle scuole e farsi un'idea di ciò che si fa per rafforzare nei ragazzi la coscienza ecologica.
Il sito propone anche dei concorsi ai quali si partecipa compilando un'apposita scheda di adesione che si scarica dal sito stesso. 
Per la scuola Primaria è previsto il concorso nazionale  “IO NON ME NE LAVO LE MANI"
Io ho già iscritto le classi quinte C, D e E e  da subito inizieremo ad illustrare le attività che abbiamo fatto e che faremo sull'argomento.
Visitatelo e poi mi farete sapere...


Continua...

lunedì 18 febbraio 2013

Avviso per i genitori


Continua...

giovedì 14 febbraio 2013

Leggere è bello... scrivere è ancora meglio.

Quando e quanto un libro insegna?

Tre file di perle... nella sintesi di una lettrice
Continua...

venerdì 8 febbraio 2013

Nuove indicazioni per la scuola di base

p style=" margin: 12px auto 6px auto; font-family: He Allegati Indicazioni Nazionali SHMV88ZW by


Continua...

giovedì 7 febbraio 2013

Arrivano i pidocchi: prepariamoci alla battaglia!

Come fare?
Clicca sull'immagine e lo scoprirai.


Continua...

Da "INFORMASCUOLA" -Aggiornamenti quotidiani on line sul mondo della scuola-

I materiali didattici degli anni precedenti sono stati archiviati nel sito della scuola, nella sezione "Videoteca-Scuola". Per visionarli cliccare sul seguente indirizzo: http://www.primocircolovico.gov.it/webschool3/index.php

I NOSTRI SPONSOR...

Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic Image and video hosting by TinyPic

LA NOSTRA SCUOLA

Sito scuola:http://www.primocircolovico.gov.it/webschool3/index.php

Dall'antico libro della saggezza....

“ Non inducete i ragazzi ad apprendere con severità e violenza, ma guidateli invece per mezzo di ciò che li diverte, affinché possano meglio scoprire l’inclinazione del loro animo” (Platone)